IMPARIAMO INSIEME

A prima vista l’utilizzo la fascia può sembrare complicato, ma con l’aiuto di una consulente si prende mano a mano dimestichezza con il tessuto e con le legature, fino ad acquisire fluidità e sicurezza. I supporti strutturati e semi-strutturati (fascia ad anelli, marsupio, mei tai…), al contrario, danno l’impressione di essere molto semplici, ma è importante conoscere alcuni accorgimenti tecnici e la giusta sequenza di movimenti per portare in sicurezza, con il massimo confort per bimbo e portatore.

LE CONSULENZE

LE CONSULENZE

Le consulenze, sia individuali, che di coppia o di piccoli gruppi, si svolgono a domicilio su appuntamento. Oppure è possibile prenotarsi per partecipare ai corsi di gruppo organizzati periodicamente presso strutture convenzionate.
Nei corsi di gruppo tutti i partecipanti imparano una legatura comune, pertanto saranno organizzati gruppi omogenei per età ed esigenze dei bambini.
Cosa si impara

Cosa si impara

Durante i corsi pratici sperimentiamo insieme come portare il pancione (durante l’ultimo trimestre di gravidanza), portare davanti (base o avanzato), portare sul fianco (con fascia rigida e fascia ad anelli), portare sulla schiena (base o avanzato).
Durante la consulenza per portare il pancione si impara anche la prima legatura adatta subito dopo la nascita, mentre tutti gli altri corsi pratici prevedono la trasmissione di una sola legatura.  
Come funziona

Come funziona

La consulenza prevede uno spazio per conoscersi e capire le esigenze della diade, per poi guardare tutti i passaggi della legatura, realizzata da me con la bambola didattica. Successivamente, proveremo insieme a specchio, sempre con le bambole didattiche.  Solo quando il portatore si sentirà pronto, potrà provare la legatura con il proprio figlio, assistito passo a passo. Infine affronteremo insieme i dubbi eventuali, condividendo le prime impressioni.

IL SEGRETO È...

RISCOPRIRE LE PROPRIE COMPETENZE

DOPO UNA CONSULENZA
SAPRAI...

Il legame che si è creato durante la gravidanza, trova nel portare la sua naturale prosecuzione: siamo infatti biologicamente programmati per tenere a contatto il nostro “cucciolo”, proprio come le braccia sono il primo supporto che usiamo per portarlo. Insieme scopriremo con rendere questa necessità naturale più semplice, comoda e gratificante.
Restare in ascolto
Restare in ascolto

di te stessa e del tuo bambino, per assaporare pienamente ogni momento insieme

Perfezionare
Perfezionare

le legature imparate da autodidatta

Utilizzare i supporti
Utilizzare i supporti

porta-bebé in autonomia e sicurezza

Adattare
Adattare

la scelta della legatura alle vostre esigenze e individuare il supporto migliore per voi

Correggere
Correggere

errori e dettagli che rendono scomoda o fastidiosa la legatura

Sperimentare varianti
Sperimentare varianti

per adattare meglio la legatura al tuo fisico o a particolari problemi

Rispettare
Rispettare

la postura fisiologica tua e del bambino

Ritrovare la fiducia
Ritrovare la fiducia

nelle tue capacità

Clicca QUI per vedere i corsi in partenza e QUI per gli eventi in programma

Ultime notizie

facebook icon instagram icon